Contenuto principale

Urbanistica URBANISTICA, AMBIENTE E TERRITORIO 

In questo periodo di crisi che attanaglia non solo i cittadini ma anche le piccole amministrazioni come il  nostro comune, non dobbiamo più pensare alla realizzazione delle grandi opere pubbliche a cui eravamo abituati negli anni passati, ma iniziare invece a rapportarci con tutta quella serie di interventi che possono sembrare quotidiani e ormai assodati, ma che spesso vengono "abbandonati" al loro destino senza preoccuparcene troppo.

Proprio per questo motivo l'impegno che la nostra amministrazione ha deciso di prendere nei prossimi mesi (e che siamo decisi a mantenere) sarà quello di sistemare tutte le reti pubbliche presenti sul territorio, così da fornire in primis una maggiore sicurezza del paese ed in secondo luogo una migliore qualità della vita ai nostri cittadini. 

Nel primo incontro riguardo le pubbliche fognature i presenti sono stati informati del grave problema che affligge la nostra rete, ovvero il mancato allacciamento di molte abitazioni del nostro comune al depuratore sovra-comunale, depuratore che ufficialmente dovrebbe servire tutto il nostro territorio.

Per acquisire una maggiore conoscenza riguardo lo stato attuale della rete è stata quindi prevista la distribuzione di un questionario redatto dai nostri tecnici (ed in collaborazione con i tecnici Hidrogest) a cui potrà seguire una progettazione comunale unica dell'intero intervento. In questo modo sarà possibile una sua successiva suddivisione in lotti, basati sulle possibilità economiche sia dei singoli cittadini che del comune.

Un'altra tematica di pari importanza è legata alla rete di pubblica illuminazione, per la quale abbiamo già raccolto diverse segnalazioni circa alcune problematiche sia di funzionamento della rete che di manutenzione della stessa. Attualmente sono in corso le valutazioni di differenti soluzioni progettuali finalizzate a garantirne il miglior funzionamento e gravanti il meno possibile sul bilancio comunale. 

Tutto questo non vuole essere una mancanza di nuove idee e progetti per il nostro paese ma semplicemente la volontà e l'impegno di risolvere tutte quelle "piccole" cose che ognuno di noi, nel proprio quotidiano, ha di fronte agli occhi ma che spesso vengono notate solo nel momento in cui mostrano evidenti problemi. Per

funzionare al meglio questi servizi non richiederanno quindi solo una fase di progettazione iniziale, ma una costante manutenzione e un continuo lavoro che non potranno prescindere dal vostro supporto e collaborazione. 

Andrea BelomettiAndrea Belometti

 

In questi primi mesi da consigliere delegata all'urbanistica e al territorio ho preso parte a molte iniziative e quelle che mi stanno più a cuore sono quelle mirate alla valorizzazione del nostro paese.

Caprino si trova in un bellissimo contesto e sarebbe bello sfruttare tutte le potenzialità che il territorio ci offre. A questo proposito abbiamo iniziato con una semplice operazione: la pulizia dei sentieri.

Molte antiche vie sono andate ormai perse, chiuse dalla vegetazione o dall'edilizia sempre più in espansione, ma in generale i tracciati più battuti sono in buono stato. Per garantire però la loro regolare percorrenza è indispensabile organizzare attività di conservazione e di miglioramento.

Questo è possibile solo grazie a preziosi volontari che offrono il loro aiuto. Organizzare il tutto è complicato e dispendioso ma alla fine dà molta soddisfazione. Il primo tracciato a essere stato rimesso in buone condizioni è il sentiero che da località Battocchia porta alla Tisa, imminente poi sarà l'intervento alla Forcella e dopo la pausa invernale contiamo di riuscire entro l'estate a concludere il primo giro di interventi. Nei prossimi mesi invernali ne approfitteremo per fare sopralluoghi nei siti a rischio idrogeologico facendo così il punto della situazione dei movimenti franosi già in atto e per prevenirne dei futuri. Sempre in tema sentieri,

da quest'estate stiamo portando avanti un lavoro molto importante sul tracciato che Papa Giovanni percorreva durante gli anni di studio al Collegio di Celana. È un'iniziativa che vede coinvolto non solo il nostro comune ma anche quello di Cisano, Pontida, Villa d'Adda, Carvico e Sotto il Monte, il tutto per valorizzare e riqualificare il nostro territorio sfruttando l'onda della santificazione di Papa Roncalli e di Expo2015.

 

Giulia RotaGiulia Rota

 

Descrivere brevemente e in poche righe gli interventi effettuati dal servizio manutenzione comunale è cosa assai difficile, in quanto i nostri operai comunali fanno interventi ed operazioni di manutenzione ogni giorno; prendendo in considerazione gli ultimi sei mesi come riferimento, oltre all’ordinaria manutenzione di cimiteri, della piazzola ecologica, la raccolta dei rifiuti e la manutenzione degli stabili comunali, posso dire che molte situazioni sono state risolte egregiamente, anche con le poche risorse a disposizione.

A titolo esemplicativo, posso ricordare la pronta risposta in occasione della straordinaria grandinata del ferragosto scorso, in collaborazione con la locale protezione civile. Fin dal mattino il primissimo obiettivo era poter "normalizzare" la situazione su tutto il territorio: scolo delle acque, pulizia generale dei tombini ed entro il pomeriggio, avere sotto controllo la situazione, per lo svolgimento ottimale della manifestazione più importante di quella giornata: la processione della Madonna Assunta in Celana.

Posso ricordare inoltre i recenti successivi allagamenti e smottamenti di terreno nella zona industriale di Bema e Pradella ed il completamento della totale messa in sicurezza del torrente Sommaschio.

Sempre nella sezione "calamità" come non citare la cronica situazione della frazione Opreno, con ripetuti smottamenti e frane, con una importante opera di individuazione e canalizzazione in 75 m di condotta delle acque piovane provenienti dai boschi superiori, nel centro stesso dell'abitato.

Sono di futura realizzazione nel 2015 la messa in sicurezza ed il miglioramento dell'intero sentiero di collegamento Opreno-Colle Pedrino-Coldara; non dimentichiamo il taglio di piante e la pulizia sulla sponda caprinese del torrente Sonna da parte dei nostri operatori; infine la preziosa collaborazione fra l’unità operativa GAL-Protezione civile ed il gruppo comunale di Cisano Bergamasco nell'operazione denominata "Fiumi sicuri", del novembre scorso, con ingente taglio di piante e sterpaglie sulle sponde del torrente stesso, pulizia delle ripe e dell'alveo per un miglior deflusso delle acque torrenziali. 

Luca MazzoleniLuca Mazzoleni

 I NOSTRI IMPEGNI

Completare e collegare finalmente la rete fognaria comunale

                                                       Progetto preliminare in corso di studio  

Costante manutenzione e pulizia del manto stradale in tutto il territorio comprese le frazioni  

 

Abbattimento oneri ed agevolazione burocratica per la ristrutturazione edilizia 

                                        Abbiamo ridotto ulteriormente gli oneri per la ristrutturazione del centro storico

Miglioramento dell'illuminazione pubblica e delle segnaletiche informative su tutto il territorio comunale

                            E' in corso lo studio di fattibilità per il risparmio energetico della rete pubblica comunale 

Manutenzione, pulizia e segnaletica dei sentieri

                               Costante manutenzione operata dal GAL e da un nuovo gruppo di volontari locali

Mappatura degli itinerari Papa Giovanni XXIII in collaborazione con le associazioni locali

          Completata nel 2015 con un progetto sovracomunale che interessa tutti i paesi attraverso cui passa il sentiero 

Sistemazione del Parco Pubblico in località il Vigneto

                                                  Nuovo parco inaugurato nel gennaio 2016

Integrazione dell'arredo urbano laddove necessario, con inserimento di punti di raccolta di batterie e farmaci

 

Interessamento per l'installazione del distributore d'acqua 

                                                      Casetta dell'acqua inaugurata il 25 Ottobre 2014 

Installazione, ove necessario, di servizi di video-sorveglianza per la maggior sicurezza del cittadino e del territorio

                                                 Realizzato ed implementato tramite due Bandi Regionali 


Raccolta Differenziata   Raccolta Differenziata

Tutte le informazioni utili per svolgere correttamente al Raccolta Differenziata dei rifiuti, gli orari ed i regolamenti del Centro di Raccolta ed il calendario raccolta rifiuti.


 

 SENTIERI PULITI

Sabato 26 settembre 2015 al via il progetto "sentieri puliti" grazie al fondamentale lavoro volontario del Gruppo Alpini di Caprino Bergamasco, dell'Associazione Giovanile Prinoca e dell'Amministrazione Comunale. La pulizia è stata effettuata nel sentiero che collega via Oberdan al torrente Sonna e nel sentiero Papa Giovanni XXIII confinante con il comune di Cisano Bergamasco.
A nome di tutta l'Amministrazione comunale si ringraziano vivamente tutti i volontari impegnati e tutti quelli che prenderanno parte al progetto per il prezioso lavoro svolto.

Clicca quì per vedere alcune foto dell'iniziativa.